15 Dicembre 2017
area video

GINOSA-CRISPIANO 3-0 Il Ginosa vince e conquista il diritto di disputare la semifinale play-off al "Teresa Miani".

Videosintesi 2016-2017
GINOSA: Larocca, Pizzolla, Vannella, Donno, Cristella, Castellano, Novario, Tenerelli (72´ Pasqualicchio), Paiano, Lovecchio (59´ Belmonte), Costantino (52´ Schembri). A disp.: Giampetruzzi, R. Bozza, A. Ribecco, Burgeno. All. Pizzulli
R.S. CRISPIANO: Di Maglie, D´Angelo, Maggi (46´ Carbotti), Solidoro, Massafra, Liuzzi, L. Paciulli (68´ F. Paciulli), Sergio, Perrini, De Bartolomeo, Cappellano (46´ Bruno). A disp.: La Gaurdia, D´Arcangelo, Santoro, Vapore. All. Solidoro
ARBITRO: Fabio Papadopoli di Taranto.
RETI: 13´ e 38´ Lovecchio, 31´ Donno.
NOTE: Ammoniti Solidoro (C). Espulso al 36´ Liuzzi (C) per comportamento non regolamentare.

GINOSA Il Ginosa chiude la "regular season" superando al "Miani" il Crispiano con un netto 3-0 e guadagna la semifinale play-off (in gara unica tra le "mura amiche") contro il San Vito. Davanti ad un pubblico numeroso (circa 700 spettatori), i biancazzurri sono scesi in campo determinati, impiegando un tempo per archiviare la pratica e condurre in porto la dodicesima vittoria stagionale. Prima frazione esaltante con ginosini padroni del campo. Bastano tredici minuti ai padroni di casa per sbloccare il risultato: Lovecchio, ben servito in profondità, supera Di Maglie in uscita con un delizioso pallonetto e firma il vantaggio ginosino. Gli uomini di Pizzulli pressano sui portatori di palla avversari ed al 25´ Lovecchio ruba palla nella trequarti avversaria e si invola verso la porta dove arriva poco lucido calciando tra le braccia del portiere. Il raddoppio è solo rimandato e giunge al 31´ su una splendida invenzione di Donno che, dai venticinque metri defilato sulla destra, effettua un tiro-cross maligno che sorprende Di Maglie e si infila nel sacco. Il Ginosa preme ed al 38´ cala il tris con la doppietta personale di Lovecchio che, ben servito in profondità, beffa Di Maglie in uscita con un delizioso "lob" che vede la sfera incocciare il palo interno e terminare in rete. La ripresa, con il risultato già in cassaforte, vede i biancazzurri controllare con ordine il match e gestire con intelligenza il vantaggio di tre reti, mentre gli ospiti tentano una timida reazione per onorare l´impegno. Al 51´ il Crispiano va vicino al gol della bandiera con Perrini che raccoglie un cross dal fondo e sottomisura coglie in pieno la traversa. Il Ginosa, comunque, non disdegna di affacciarsi in avanti ed al 55´ va vicino al poker con Cristella che, dai venti metri, scarica un fendente velenoso sul quale Di Maglie è superbo a deviare in angolo. I padroni di casa cercano di amministrare l´incontro e nei quindici minuti finali prima è Larocca ad opporsi con bravura ad una conclusione ospite dalla distanza e poi è il palo esterno a negare il gol della bandiera ad una conclusione ravvicinata gialloblu. Al triplice fischio finale è festa in campo e sugli spalti per l´ambito traguardo dei play-off centrato, grazie ad una fantastica cavalcata iniziata lo scorso 25 settembre che ha prodotto 43 punti frutto di dodici successi, sette pareggi e cinque sconfitte. Ora la mente va a domenica 23 aprile per la semifinale play-off che vedrà il Ginosa sfidare al "Miani", in gara unica, l´ostico San Vito, con l´intento di conquistare il massimo risultato utile per superare il turno ed accedere alla finale contro la Vigor Moles. (Videosintesi della gara odierna su www.asginosa.it).
Domenico Ranaldo

SPONSOR

[]
Amministrazione Condominio
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

"Premio di Benemerenza"

Cerimonia di premiazione

Prima Squadra 2016-2017
[]
La Gazzetta del Mezzogiorno
La Gazzetta del Mezzogiorno

Cerimonia di premiazione

Prima Squadra 2016-2017
[]
Articolo

Cerimonia di premiazione

Prima Squadra 2016-2017
[]
Il Sen. SIBILIA consegna il premio
Il Sen. SIBILIA consegna il premio

Da "La Goccia"

Grazie ragazzi

Prima Squadra 2016-2017
[]
.

Premiazioni 05.06.2014

Premi "Fair Play", "Club dei 100" e "Fedelissimi 200"

Premiazioni 2014
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]