26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Comunicati

CASTELLANA-GINOSA 5-2 Buona la prova degli under nonostante la sconfitta

04-05-2014 22:56 - Comunicati
CASTELLANA: Montaruli, Gentile (29´ st Pinto), Palazzo, Manghisi (17´ st Masi), Santoro, Cascione, Pezzolla, Sabatelli, Vittorione, Leuci (20´ st Latartara), Lopriore. A disp.: Nitti, Simone, Meuli, Cannone. All. Sarangelo
GINOSA: Larocca (12´ st Pollicoro), Castellano (17´ pt Vecchione), Galante, Buttiglione, Covella, D´Angelo, D´Onofrio, Pagone (6´ st Pavone), Mastrovito, Lovecchio, Novario. A disp.: Giosuè. All. Pizzulli
ARBITRO: Miccoli di Brindisi.
RETI: pt 9´ Vittorione (C), 12´ Lopriore (C); st 4´ D´Onofrio (G), 14´ Pezzolla (C), 28´ Sabatelli (C) su rigore, 37´ Vittorione (C), 39´ Buttiglione (G).
NOTE: Ammoniti Galante, Buttiglione, Pagone e Mastrovito (G).

CASTELLANA GROTTE - Un Ginosa ricco di "under" cade a Castellana ma resta al settimo posto con due punti di vantaggio proprio sui baresi, da gestire nell´ultima giornata. Gara giocata per gran parte sotto una pioggia fastidiosa e con i biancazzurri intraprendenti che, soprattutto nel primo tempo, hanno tenuto testa ai più quotati avversari. Prima frazione equilibrata con i padroni di casa più cinici in fase realizzativa. Al 2´ Lopriore, con un tiro al volo, impegna severamente Larocca, mentre al 5´ rispondono gli ospiti con Mastrovito, la cui conclusione dal limite viene deviata in extremis da un difensore in angolo. Al 9´ il Castellana passa in vantaggio con una rete fortunosa che vede la palla, respinta da un difensore ginosino, carambolare su Vittorione e terminare in rete. Passano tre minuti ed i baresi raddoppiano con una rete pregevole di Lopriore che raccoglie un cross dal fondo e con un destro al volo insacca la sfera sotto la traversa. Il Ginosa riparte a testa bassa ed al 23´ Mastrovito conclude dalla distanza impegnando severamente Montaruli che respinge sull´accorrente Pagone il cui tap-in trova attento l´estremo difensore che neutralizza. Gli ospiti premono ed al 34´ Mastrovito taglia l´area con traversone velenoso sul quale Novario giunge con un attimo di ritardo per la zampata vincente. La ripresa vede entrambe le squadre determinate ed intraprendenti, con il Castellana più concreto in fase avanzata che sfrutta l´esperienza di alcuni suoi uomini chiave. Parte bene il Ginosa che al 4´ accorcia le distanze con D´Onofrio, abile a sfruttare un lancio filtrante di Buttiglione e superare Montaruli in uscita. I baresi, comunque, restano compatti ed al 14´ calano il tris con Pezzolla che raccoglie un cross dal fondo di Vittorione ed insacca sottomisura. Al 20´ Lovecchio ci prova su calcio piazzato dai venti metri ma Montaruli non si lascia sorprendere, mentre al 24´ il giovane Pollicoro (subentrato a Larocca) si oppone con bravura ad una conclusione ravvicinata di Pezzolla. Al 28´ i padroni di casa usufruiscono di un rigore generoso concesso dal direttore di gara per un dubbio fallo su Vittorione: Sabatelli trasforma con freddezza per il 4-1. Alla mezzora Lovecchio conclude dal limite sfiorando il palo alla sinistra di Montaruli, mentre al 37´ il Castellana timbra il 5-1 con Vittorione (doppietta personale) che, ben servito in profondità, supera l´estremo difensore ospite in uscita con un delizioso pallonetto. Al 39´ il Ginosa accorcia sul 5-2 grazie a Buttiglione, abile a rubare palla in attacco ed infilare Montaruli in uscita. L´ultimo sussulto giunge al 43´ quando ancora Buttiglione lascia partire dal limite un fendente velenoso che si stampa sulla parte interna della traversa con la palla che rimbalza in campo. Domenica ultima giornata con i biancazzurri impegnati al "Miani" contro il Carbonara, con l´intento di chiudere in maniera positiva la stagione e difendere il settimo posto in classifica.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it