26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Coppa Puglia: GINOSA - PALAGIANO 2-1 Il Ginosa vince con gol dei giovani locali Dragone e Lovecchio ma non basta.

03-10-2013 23:31 - News Generiche
GINOSA: Di Anna, Pardo, Carrera (13´ st Lovecchio), Orfino, Cangiulli (24´ st De Bellis), Buttiglione, Castellano (17´ st Magno), Fusco, Picci, Dragone, Perrone. A disp.: Larocca, Bozza, Caffè, Brizio. All. Pizzulli
PALAGIANO: Miola, Maggi, Altamura (1´ st Dentice), Clemente, Accetta, Ciccarese, Alagni, Di Pierro, Annese (31´ st Narcotino), Attorre (26´ st Giungaro), Montelli. A disp.: D´Aloia, Shkuezi, Marchione. All. Tedeschi
ARBITRO: De Pace di Lecce.
RETI: pt 5´ Dragone (G), 22´ Attorre (P); st 30´ Lovecchio (G).
NOTE: Ammoniti De Bellis (G), Alagni, Attorre, Montelli e Dentice (P). Espulso al 36´ st Fusco (G) per gioco scorretto.

GINOSA - Nonostante il successo per 2-1 sul Palagiano, il Ginosa esce di scena dalla Coppa in virtù del ko (1-0) maturato nella gara d´andata. Entrambi i tecnici optano per il turn-over, con diversi "under" in campo, in vista del prossimo turno di campionato. Biancazzurri subito propositivi che al 5´ passano in vantaggio: conclusione velenosa dal limite di Dragone che piega le mani di Miola, con la sfera che termina nel "sette". Parità di risultato ristabilita e match che si infiamma. Al 16´ la dea bendata non aiuta i padroni di casa quando una punizione dal limite calciata da Perrone si stampa sul palo alla destra di Miola. Nel momento migliore dei biancazzurri, al 22´ il Palagiano gela il "Miani" con la rete del pareggio: calcio piazzato dai venti metri di Attorre e palla sotto l´incrocio dove Di Anna non può arrivare. Il Ginosa riparte a testa bassa ed al 36´ Fusco pennella in area per l´incornata di Perrone che esalta i riflessi dell´estremo difensore ospite. Al 40´ Montelli, sugli sviluppi di un calcio piazzato, gira di testa sottomisura chiamando Di Anna ad un grande intervento d´istinto. La ripresa vede un Ginosa proteso in avanti alla ricerca di due reti, esponendosi allo sterile contropiede ospite. Al 9´ Perrone calcia da distanza ravvicinata cogliendo il secondo palo della gara, mentre al 25´ Lovecchio conclude dal limite impegnando severamente Miola. I biancazzurri premono ed alla mezzora Lovecchio lascia partire dal limite una staffilata che non lascia scampo all´estremo difensore ospite: 2-1. Gli ultimi quindici minuti vedono un forcing assennato dei padroni di casa che non produce i frutti sperati. Domenica, intanto, ci si rituffa in campionato per la seconda giornata con il Ginosa alla ricerca dei primi punti affrontando in trasferta il Sibillano (fischio d´inizio ore 17).



Realizzazione siti web www.sitoper.it