01 Ottobre 2020
area video

GINOSA-ACQUAVIVA 1-1 Il Ginosa in superiorità numerica non approfitta e l´Acquaviva lo castiga

Videosintesi 2015-2016
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza F., Scarati (30´ st Pagone), Trigiante Ant., Orfino, Novario, Stano (34´ st Anzillotta), Bozza R., Comparato (17´ st Apicella), Lombardi, Lovecchio. A disp.: Paradiso, Castellano, Trigiante And., Maiullari. All. Russo
ATL. ACQUAVIVA: Miale, Cardinale, Saracino, Fazio, Tassielli, Iusco, Vasco (17´ st Ferorelli), Pastore, Difonzo, Abrusci, Antonicelli. A disp.: Novielli, D´Alfino, Di Mauro, Lenoci, Martellotta, Bruno. All. Di Mauro
ARBITRO: Luggeri di Lecce.
RETI: st 10´ Lovecchio (G., rig.), 24´ Saracino (A).
NOTE: Ammoniti Novario, Bozza R. e Comparato (G), Fazio, Tassielli, Iusco, Difonzo, Abrusci e Antonicelli (A). Espulso al 9´ st Tassielli (A) per fallo da ultimo uomo.

LATERZA – Il Ginosa impatta in casa contro un buon Acquaviva, peccando nella gestione del risultato dopo essere passato in vantaggio e con l´uomo in più non sfruttato nel miglior modo. Di contro c´è stato un avversario ostico e ben messo in campo che ha saputo reagire allo svantaggio e, soprattutto, non soffrire l´inferiorità numerica. Biancazzurri in emergenza per le assenze importanti di Paiano, Tenerelli e Cristella. Gara sostanzialmente equilibrata, con leggera supremazia degli ospiti nella ripresa. Prima frazione poco esaltante con entrambe le squadre che si annullano a vicenda. Unico sussulto al 33´ quando su un lungo-linea per Lovecchio, la palla schizza al centro per l´accorrente Comparato che, all´altezza del dischetto, alza di poco la mira sciupando una ghiotta occasione. La ripresa, invece, risulta accesa e vibrante con le emozioni che iniziano dalle prime battute. Al 10´ gli uomini di Russo passano in vantaggio: Lovecchio, ben servito in profondità da Lombardi, sguscia a Tassielli che lo stende in area, inducendo il direttore di gara ad assegnare la massima punizione (Tassielli espulso nella circostanza) che lo stesso Lovecchio trasforma per l´1-0. A quel punto la gara sembra mettersi in discesa per i biancazzurri ed invece sono gli ospiti a crescere e salire in cattedra, nonostante l´uomo in meno. Al 24´ l´Acquaviva trova il pari grazie a Saracino che, sugli sviluppi di una punizione, svetta in area sul secondo palo e sorprende Giampetruzzi. I padroni di casa ripartono a testa bassa ed al 25´ vanno vicini al nuovo vantaggio con Stano che raccoglie un cross invitante di Novario e, da distanza ravvicinata, calcia al volo trovando la superba opposizione di Miale che si supera nella circostanza. Da qui alla fine è un monologo barese che vede al 37´ un gran tiro dal limite di Ferorelli respinto con bravura da Giampetruzzi in angolo. Sino alla fine il Ginosa tiene testa al quotato avversario e porta a casa un punto che fa classifica, allungando a +2 il vantaggio sulla zona play-out. Domenica gli uomini di Russo fanno visita al fanalino di coda US Conversano (un solo punto in classifica) con l´obiettivo di conquistare l´intera posta in palio per ritornare al successo.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it