25 Settembre 2020
area video

GINOSA-CAPURSO 1-1 Il Capurso impone il pari al Ginosa

Videosintesi 2015-2016
GINOSA: Giampetruzzi, Novario, Trigiante And., Tenerelli, Orfino, Cristella, Criscuolo (79´ Trigiante Ant.), Bozza R., Comparato (64´ D´Amato), Stano, Apicella (66´ Lovecchio). A disp.: Paradiso, Costantino, Anzillotta, Donno. All. Russo
CAPURSO: Ritorno, Giuliani, Milella, Viola, Gioncada, Mannarini, Cataldi, Consalvo, Vernice, Amoretto (51´ Antonicelli), Tanzi (72´ Sedicina). A disp.: Galeone, Filannino, Cosola, Giordano, Toritto. All. Mazzone
ARBITRO: Vania di Barletta.
RETI: 12´ Cataldi (C), 22´ Stano (G).
NOTE: Ammoniti Tenerelli e Cristella (G), Milella, Mannarini, Cataldi e Tanzi (C).

LATERZA - Il terzo successo interno di fila sfuma per il Ginosa: i biancazzurri devono accontentarsi solo di un pari che, alla luce di quanto visto sul campo, va più che bene. Il Capurso, ben messo in campo, si dimostra squadra ostica e nella ripresa va vicino anche alla vittoria. Gara sostanzialmente equilibrata, con ospiti più pericolosi in fase avanzata. Partono meglio i baresi che all´8´ si rendono pericolosi con Tanzi, la cui conclusione ravvicinata trova Giampetruzzi sugli scudi. Passano due minuti ed il Ginosa spreca una ghiotta occasione con Stano che, ben servito in profondità, si presenta solo davanti a Ritorno ma esita troppo e l´azione sfuma. Gol sbagliato, gol subito. Così al 12´ il Capurso passa in vantaggio grazie ad una palombella di Cataldi che supera Giampetruzzi, fuori posizione nell´occasione. I biancazzurri ripartono a testa bassa ed al 22´ riequilibrano il match con Stano che raccoglie una palla tagliata in area e trafigge l´estremo difensore ospite in uscita. I padroni di casa prendono coraggio ed al 25´ Tenerelli lascia partire dalla distanza un fendente che chiama Ritorno agli straordinari. La ripresa vede un Capurso più intraprendente ed un Ginosa poco lucido e contratto. Al 4´ Apicella raccoglie un lancio dalle retrovie ed incorna sottomisura, ma la mira risulta centrale, mentre al 24´ Consalvo conclude dal limite impegnando severamente Giampetruzzi. Su azione di rimessa (26´), Tenerelli vede l´estremo difensore fuori dai pali e tenta un pallonetto che si spegne di poco a lato. Gli ospiti, quando avanzano, sono pericolosi ed alla mezzora Antonicelli, ben servito in profondità, tenta il pallonetto su Giampetruzzi in uscita con la sfera che sorvola di poco il montante. Il Capurso prende coraggio ed al 32´ ci vuole un super Giampetruzzi ad evitare la capitolazione, il quale toglie dall´incrocio una conclusione velenosa dalla distanza di Consalvo. I minuti finali vedono un Ginosa che si difende con ordine e respinge gli assalti baresi, portando a casa un punto utile per la classifica. Domenica i biancazzurri sono attesi da una trasferta ostica in quel di Polignano contro il quotato Trulli e Grotte, con l´intento di strappare un risultato positivo.
Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it