15 Settembre 2019
area video

GINOSA-REAL SITI 0-0 Pari e patta al "Teresa Miani"

Videosintesi 2018-2019
.
GINOSA: Giampetruzzi, Ciardo, Carlucci, Balestra, Lippolis, Pignatale (36' st Basile), Difonzo (34' st Lomagistro), Egitto (20' st D'Angelo), Musa, Cellamare, Donno. A disp.: Larocca, Serra, De Tommaso, Ciriello, Luisi. All. Pizzulli
REAL SITI: Vurchio, Lacerenza, Lombardi, Amoruso (28' st Rizzi), Colonna, De Battista, Lavigna (40' st De Vivo), Giancola, Siciliano (6' st Di Francesco), Tesse, Mastrodonato. A disp.: Renna, Bonavita, Arboletto, Pipoli, Troisi, Lo Vasto. All. Lopolito
ARBITRO: Gioacchino Defazio di Barletta (Assistenti: Dario Cascella e Flavio Carella di Bari).
NOTE: Ammoniti Cellamare e Donno (G), Giancola e Mastrodonato (RS).

GINOSA – Nella terzultima di campionato, Ginosa e Real Siti si dividono la posta in palio pareggiando con il risultato di 0-0, in un match equilibrato che ha riservato poche emozioni. Terzo risultato utile di fila per gli uomini del tecnico Pizzulli e terza gara senza subire gol, con i biancazzurri che, nonostante la salvezza diretta già acquisita e con tre pedine importanti (Romeo, Camara e Tragni) out per squalifica, hanno espresso un buon gioco concedendo poco o nulla ad un avversario ostico e ben organizzato che cullava qualche speranza di un posto play-off. Da registrare l'esordio, nella ripresa, del baby ginosino Nicolò Lomagistro, classe 2001, oltre ad altri juniores in panchina pronti a contribuire in questo finale di stagione. Prima frazione con due occasioni per parte. Al 23' ospiti pericolosi con Mastrodonato che, ben assistito da Lavigna, conclude da buona posizione alzando di poco la mira, mentre al 46' la replica ginosina è affidata a Carlucci con un diagonale velenoso dal limite che trova la grande risposta di Vurchio e, sul susseguirsi dell'azione, Egitto pennella un bel traversone in area per l'incornata sottomisura di Musa che si spegne di poco a lato. La ripresa vede entrambe le compagini equivalersi con padroni di casa più vicini al vantaggio. Corre il 15' quando il Ginosa crea la più nitida palla-gol con un azione ben manovrata che vede Carlucci tagliare l'area con un traversone velenoso e pescare Musa sul secondo palo, con quest'ultimo che scarica una rasoiata maligna sul palo più lontano dove Colonna respinge miracolosamente sulla linea evitando la capitolazione. Al 36' ci potrebbe essere gloria per il baby ginosino D'Angelo (classe 2000) che, ben assistito da Basile, incorna da distanza ravvicinata con la sfera che sorvola di un palmo la traversa. Ultimo sussulto al 43' quando Giampetruzzi si oppone con grande bravura ad una conclusione maligna ravvicinata di Di Francesco, tenendo inviolata la propria porta (270 minuti di imbattibilità) ed inchiodando il risultato sullo 0-0 finale. Da sottolineare l'esibizione nell'intervallo ed a fine gara della scuola di danza "Les Musettes" che hanno allietato il numeroso pubblico presente in tribuna. Domenica ultima trasferta nella penultima di campionato al "Di Liddo" di Bisceglie contro il Don Uva, con l'obiettivo di conquistare un risultato positivo per allungare la striscia positiva e difendere il sesto posto in classifica.
Domenico Ranaldo

Prossimo Incontro

SPONSOR

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]