25 Settembre 2020
area video

GINOSA-Real P.BRINDISI 1-1 Il Ginosa, impatta in casa con la quotata squadra brindisina.

Videosintesi 2015-2016
GINOSA: Giampetruzzi, Cristella (78´ Costantino), Pagone, F. Bozza, Orfino (63´ Tenerelli), Ant. Trigiante, Novario, Lombardi, Paiano (73´ Scarati), Lovecchio, Anzillotta. A disp.: And. Trigiante, Comparato, Stano, Castellano. All. Russo
BRINDISI: Sergi, Borromeo, Narcisi (33´ Guastella), Stabile, Lotito, Tamborrino, Brigante, Allegrini, Crupi (78´ Martella), Rini, Di Palmo (73´ Errico). A disp.: Fiume, Motti, Devirgilio, Quintavalle. All. Marangio
ARBITRO: Lemma di Barletta.
RETI: 30´ Lovecchio (G) su rigore, 75´ Rini (B).
NOTE: Ammoniti Pagone, F. Bozza, Lombardi, Paiano e Costantino (G), Borromeo, Tamborrino, Crupi e Di Palmo (B). Espulso al 49´ Borromeo (B) per proteste.

GINOSA – Ritorno al "Miani" agrodolce per il Ginosa che, contro un buon Brindisi, non va oltre il pari per 1-1. Partita dai due volti per i biancazzurri di casa (in maglia gialla quest´oggi) che nel primo tempo sfoderano una discreta prestazione chiudendo in vantaggio di una rete, mentre nella ripresa arretrano il baricentro nonostante la superiorità numerica ed incassano il pari degli ospiti. Partenza decisa dei padroni di casa che al 2´ si rendono pericolosi con un gran tiro di Paiano dalla distanza che impegna severamente Sergi. La replica brindisina giunge al 23´ quando Crupi, ben servito in profondità, conclude da distanza ravvicinata chiamando Giampetruzzi ad un intervento prodigioso in angolo. Gli uomini di Russo aumentano la pressione ed alla mezzora passano in vantaggio: Paiano viene cinturato in area e l´arbitro indica il dischetto; dagli undici metri calcia Lovecchio che si fa respingere il tiro, in prima battuta, da Sergi ma è lesto sul tap-in a ribadire in rete. Il Brindisi riparte a testa bassa ed al 35´ è ancora Giampetruzzi a mantenere inviolata la propria porta respingendo il tiro ravvicinato di Rini. La ripresa vede gli ospiti più determinati ed un Ginosa remissivo e poco lucido. Passano quattro minuti e Borromeo prende anzitempo la via degli spogliatoi per proteste. Nonostante l´inferiorità numerica, gli uomini di Marangio tengono bene il campo ed aumentano la pressione. Al 52´ Lotito calcia una punizione dal limite che sorvola di poco la traversa, mentre al 65´ un retropassaggio errato di Bozza da il via libera a Rini, il cui pallonetto sull´uscita di Giampetruzzi, si spegne sul fondo. I padroni di casa si vedono al 70´ con un calcio piazzato dal limite di Tenerelli che sfiora la traversa. I brindisini premono ed al 75´ siglano il pari in un´azione convulsa in area che vede un batti e ribatti fino alla conclusione finale di Rini che piega le mani all´estremo difensore ginosino. L´ultimo brivido verso la porta ginosina lo porta ancora Rini che a tempo scaduto calcia da posizione defilata mandando la sfera di poco a lato. Alla fine un punto che lascia qualche rimpianto ma che fa classifica, con il Ginosa che mantiene il punto di vantaggio sulla zona play-out (con una gara da recuperare). Prossimo impegno per i biancazzurri domenica al "Miani" nel derby contro il quotato Laterza, nella prima di ritorno, con l´obiettivo di conquistare la vittoria per risalire in classifica.
Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it