29 Settembre 2020
area video

GINOSA-SAN MARCO IN LAMIS 0-1 Solo la sfortuna e un´arbitraggio disastroso poteva fermare il Ginosa

Videosintesi 2017-2018
GINOSA: Giampetruzzi, Presicci (83´ R. Bozza), Passiatore, Donno, Buttiglione, Bitetti, Cappiello, Cippone (83´ De Mitri), Paiano, Troccoli (67´ Perrone), Ciampa. A disp.: Zingarelli, Novario, Orfino, G. Bozza. All. Pizzulli
SAN MARCO: Marchitto, De Stefano, Ianzano (74´ Nardella), Iannacone, De Cesare, Melchionda, Caruso (92´ Masullo), Ferrandino, Salerno, Coco (67´ Scarano), Quitadamo. A disp.: Coppola, Sabbatini, Salcone, Oxa. All. Iannacone
ARBITRO: Matteo Marcello Minerba di Lecce (Assistenti: Francesco Minerva e Gianmarco Spagnulo di Lecce).
RETE: 59´ rig. Salerno.
NOTE: Ammoniti Giampetruzzi, Presicci, Passiatore, Donno, Cappiello e Paiano (G), De Cesare (SM). Espulso al 58´ Passiatore (G).

GINOSA – Non riesce il poker di vittorie per il Ginosa: al "Miani" il San Marco passa con molta fortuna, grazie ad un rigore generoso e porta a casa tre punti preziosi. Terna arbitrale scandalosa per un match di Promozione, con poca sintonia tra arbitro ed assistenti ed una gestione di gara molto discutibile. Troppe le decisioni arbitrali sfavorevoli ai biancazzurri che, tra l´altro, hanno trovato sulla propria strada un portiere ospite in vena di prodezze ed alcuni salvataggi dei difensori foggiani sulla linea di porta. Risultato bugiardo quello maturato a fine gara, nella quale i ginosini hanno creato diverse occasioni da rete non concretizzate per "sfortuna". Da registrare le conclusioni di Bitetti, Cappiello, Cippone, Paiano e Perrone non andate a segno per un pizzico in più di fortuna. La rete degli ospiti al 59´ giunta su un penalty discutibile (oltre al danno la beffa per l´espulsione nell´occasione comminata a Passiatore): dal dischetto implacabile Salerno.

Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it