29 Novembre 2020
area video

A. AZZURRI S.RITA-GINOSA 2-2 Il Ginosa sfiora il colpaccio a San Vito dei Normanni

Videosintesi 2014-2015
ATL. AZZ. S. RITA: D´Ignazio, D´Agnano, Pellegrino, Donnicola, Gianniello, Cavallo, Mazzoni Davide (15´ st Vinci), Frallonardo (43´ st Montanaro), Lo Re, Grassi, Mazzoni Diego. A disp.: Petrarolo, Massaro, Tari, Caretti. All. Del Prete
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, Orfino, Ribecco, Tenerelli, Cristella (17´ st Costantino), Manicone, D´Onofrio (36´ st Criscuolo), Paiano, Brunone, Novario (46´ st Apicella). A disp.: Clemente, Castellano, Comparato, De Biasi. All. Pizzulli
ARBITRO: Colaianni di Bari.
RETI: pt 25´ Lo Re (ASR), 32´ Novario (G); st 34´ Costantino (G), 43´ Vinci (ASR).
NOTE: Ammoniti Pellegrino, Donnicola, Lo Re e Grassi (ASR), Bozza, D´Onofrio e Paiano (G). Espulso al 45´ st Pellegrino (ASR) per proteste.

SAN VITO DEI NORMANNI - Nel match serale al "Citiolo" di San Vito dei Normanni, il Ginosa conquista solo un punto quando potevano essere tre se, a due minuti dal novantesimo, l´Atletico Azzurri S. Rita non avesse agguantato il pari con il classico "tiro della domenica". Buona prestazione dei biancazzurri che, orfani del "bomber" Perrone e dell´esperto Latagliata, hanno dato prova di carattere esaltando le doti di alcuni juniores come Costantino (classe 97) e Novario autori delle due reti ginosine. Primo sussulto al 19´ quando un´incornata ravvicinata di Mazzoni Diego lambisce il palo alla destra di Giampetruzzi. La replica ospite giunge al 22´ quando Brunone si libera elegantemente di un difensore e, appena dentro l´area, conclude verso la porta con la sfera che bacia la traversa interna e rimbalza in campo. Passano tre minuti ed i brindisini passano in vantaggio grazie ad una punizione dal limite di Lo Re che buca la barriera ginosina e beffa Giampetruzzi. Il Ginosa rialza subito la testa ed al 32´ perviene al pareggio grazie a Novario che, ben servito da Paiano, trafigge D´Ignazio in uscita. Ancora Novario pericoloso al 38´ con un tiro velenoso dai venti metri che termina non molto lontano dai pali della porta brindisina. Tra il 42´ ed il 45´ è Giampetruzzi ad essere protagonista sventando due pericoli su conclusioni ravvicinate. La ripresa risulta meno vivace con un nervosismo troppo acceso dei padroni di casa che vogliono vincere ad ogni costo. Al 5´ brindisini pericolosi con una punizione dalla distanza di Frallonardo che impegna severamente Giampetruzzi e sul tap-in Lo Re spara alto. La gara scivola via senza emozioni ma al 34´ gli ospiti hanno un guizzo e ribaltano il risultato: Costantino approfitta di un errore della retroguardia di casa e con un delizioso pallonetto supera D´Ignazio in uscita. I biancazzurri controllano con ordine il match ma al 43´ vengono raggiunti sul pari dai brindisini: sugli sviluppi di un angolo, Vinci pesca il "jolly" dal limite insaccando di potenza alle spalle di un sorpreso Giampetruzzi. Sino al 51´ (sei minuti di recupero concessi) non accade più nulla con entrambe le squadre che si dividono la posta. Prossimo impegno per il Ginosa domenica, nella prima di ritorno, in trasferta sull´insidioso campo del San Marzano con l´intento di portare a casa un risultato positivo.
Domenico Ranaldo

Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it