30 Maggio 2020
area video

REAL SITI-GINOSA 1-2 Strepitoso Ginosa che in 10 rimonta e vince a Cerignola

Videosintesi 2019-2020
REAL SITI: Vurchio, Ciccone (40' st Ambrosino), Tesse (12' st Ratclif), Sparapano, Colonna, Lombardi, Amoruso (41' st Pasquariello), Debattista (38' st Ragone), Caggianelli (24' st Macchiarulo), Grieco, Rizzi. A disp.: Renna, Lagonigro, D'Errico, Panelli. All. Mascia
GINOSA: Giampetruzzi, Pignatale, Carlucci, Giannuzzi, Camassa, Cacciapaglia (30' st Donno), Coquin (42' st Cellamare), Romeo, Camara, Loconte (38' st Egitto), Perrone (36' st Cirrottola). A disp.: Tanzi, De Tommaso, D’Angelo, Ciriello, Barberio. All. Pizzulli
ARBITRO: Alessandro Leo di Foggia (Assistenti: Pasquale Torre di Barletta e Filippo Panebarca di Foggia).
RETI: st 7' Caggianelli (RS), 31' Camara (G), 33' Loconte (G).
NOTE: Ammoniti Ciccone, Tesse, Colonna e Rizzi (RS), Pignatale, Romeo e Cirrottola (G). Espulso al 10' st Pignatale (G) per somma di ammonizioni.

CERIGNOLA – Grande prova di carattere del Ginosa che, inferiorità numerica e sotto di una rete, sbanca il “Cianci” di Cerignola ribaltando il risultato e riduce a -3 il distacco dal quarto posto occupato proprio dal Real Siti. Assenza pesante nelle fila biancazzurre (out l’esperto Casale per un leggero infortunio), ma il collettivo ha risposto abbastanza bene sviluppando un buon gioco, con due legni anche colpiti. Prima frazione equilibrata, con padroni di casa più pericolosi. Al 2’ ed al 9’ è Rizzi a rendersi pericoloso con due calci piazzati dalla distanza, di cui il primo lambisce il palo mentre il secondo trova l’attenta opposizione di Giampetruzzi. Ospiti sfortunati al 22’ quando una staffilata dai 25 metri del baby Giannuzzi si stampa sull’incrocio dei pali a Vurchio battuto. Al 26’ si ripete il duello Rizzi - Giampetruzzi con quest’ultimo che si oppone con grande bravura alla punizione velenosa del numero undici foggiano. Al 29’ ancora Giampetruzzi sugli scudi che si oppone alla conclusione ravvicinata di Caggianelli, mentre al 33’ il numero uno ginosino si supera sul tiro maligno dal limite di Debattista. Nella ripresa il Ginosa, seppure in inferiorità numerica per 35 minuti, mette in campo quella cattiveria agonistica mancata nella prima frazione e fa suo il match ribaltando una situazione di svantaggio. Corre il 7’ quando il Real Siti sblocca il risultato: sugli sviluppi di una punizione, Caggianelli incorna sottomisura beffando Giampetruzzi. Replica immediata dei ginosini con Loconte (8’), il cui tiro insidioso dal limite accarezza il palo. Passano tre minuti e gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Pignatale, con la gara che si fa sempre più in salita. A quel punto qualunque squadra avrebbe accusato il colpo psicologico e sarebbe naufragata, invece i biancazzurri sono ripartiti a testa bassa cambiando marcia e gettando il cuore oltre l’ostacolo. Al 20’ è ancora la sfortuna a metterci lo zampino quando un fendente velenoso di Loconte dai 20 metri incoccia la traversa interna con la sfera che carambola sulla linea e torna in campo. La gara sembra stregata, ma gli uomini del tecnico Pizzulli non demordono e tra il 31’ ed il 33’ piazzano un uno-due micidiale che premia gli sforzi profusi. Corre il 31’ quando il Ginosa pareggia il match sull’asse Loconte-Camara, con quest’ultimo abile ad infilare Vurchio fuori dai pali con un calibrato pallonetto. Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti premono ed al 33’ ribaltano il risultato: su azione di contropiede, Camara apre sulla sinistra per Loconte che, appena dentro l’area, fulmina Vurchio con un preciso diagonale (per il bomber ginosino è il decimo sigillo stagionale). Al 45’ è un super Giampetruzzi a blindare la vittoria con un intervento prodigioso sul tiro ravvicinato di Rizzi, mentre al 52’ (ultimo dei sette minuti di recupero concessi dall’arbitro) è Camara, su azione di rimessa, a fallire il tris calciando sul portiere ed ignorando Egitto solo a due passi dalla porta. Alla fine tre punti preziosi su un campo ostico che allunga la striscia positiva a quattro risultati utili di fila (3 vittorie ed un pareggio). Domenica impegno casalingo contro la Rutiglianese per l’ultima di andata, con l’obiettivo di centrare il massimo risultato utile ed allungare la striscia positiva.

Domenico Ranaldo


Prossimo Incontro

SPONSOR

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Prossimo incontro


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account