29 Novembre 2020
area video

CRISPIANO-GINOSA 1-2 Con una prova di spessore il Ginosa espugna il Comunale di Crispiano

Videosintesi 2015-2016
R.S. CRISPIANO: Solito, Luccarelli (81´ La Gioia), Locorotondo, A. Solidoro, Bruno, Paciulli, Santoro (61´ Caputo), D´Arcangelo, Colucci, D. Solidoro, Petrelli. A disp.: Gatta, Maggi, Raguso, Sergio, Fragnelli. All. D´Onghia
GINOSA: Giampetruzzi, L. Ribecco (88´ A. Ribecco), Cristella, Donno, Ant. Trigiante, Castellano, Anzillotta (81´ Di Lena), Stano, Paiano, Lovecchio, Apicella (70´ Maiullari). A disp.: Larocca, Capurso, Comparato, D´Angelo. All. Russo
ARBITRO: Francesco Mallardi di Bari.
RETI: 19´ Paiano (G), 41´ Donno (G), 45´ Bruno (C).
NOTE: Ammoniti Locorotondo, A. Solidoro, Santoro e D. Solidoro (C), Giampetruzzi, Donno, Ant. Trigiante, Castellano, Paiano e Apicella (G).

CRISPIANO – Il Ginosa espugna il difficile campo di Crispiano (era ancora inviolato in questa stagione) e consolida il buon piazzamento in classifica, avvicinandosi ulteriormente al traguardo della salvezza diretta. Gara condotta con autorevolezza dai biancazzurri che hanno saputo soffrire nel giusto modo, soprattutto nella ripresa, per portare a casa una vittoria importante. Prima frazione avvincente che regala emozioni e gol. Dopo una prima fase di studio, gli ospiti al 19´ sbloccano il risultato: staffilata di Donno dai 20 metri con respinta, non impeccabile, di Solito e tap-in vincente del bomber Paiano, lesto a proiettarsi sulla sfera e depositarla in rete. Sulle ali dell´entusiasmo, il Ginosa cerca il raddoppio ed alla mezzora Apicella sfugge al proprio marcatore, sull´out sinistro e, dopo essersi accentrato, scarica dal limite un destro velenoso che impegna Solito. Break dei padroni di casa al 35´ con un tiro sporco di D´Arcangelo, dal limite, che termina di poco a lato. Gli uomini di Russo tengono bene il campo ed al 41´ siglano il raddoppio con una "perla" su punizione dal limite di Donno che disegna una parabola perfetta sorprendendo Solito. Il 2-0 sembra tagliare le gambe al Crispiano che invece rialza subito la testa ed al 45´ accorcia le distanze con una sassata su punizione dal limite di Bruno che indovina l´angolo alla destra di Giampetruzzi. Nella ripresa il Crispiano alza il baricentro mettendo pressione ai ginosini che si difendono con ordine ed agiscono di rimessa, sfiorando più volte la terza rete. Al 59´ Anzillotta, ben servito in profondità, calcia debolmente da buona posizione graziando Solito, mentre al 64´ l´1-3 sembra cosa fatta quando Donno, su calcio piazzato, pennella in area per la testa di Lovecchio che non impatta la sfera, terminando la propria corsa a pochi centimetri dal palo alla sinistra di Solito. I padroni di casa sono pungenti su palle inattive ed al 74´, sugli sviluppi di un calcio da fermo, colpiscono la traversa imprecando la sfortuna. Biancazzurri pericolosi al 77´ quando Donno lascia partire una staffilata, dal limite, che impegna severamente Solito e, sulla cui respinta corta, nessun ginosino è lesto a ribadire in rete. Gli ultimi dieci minuti, più i cinque di recupero, vedono un Crispiano generoso in avanti ma poco lucido, mentre gli ospiti si difendono con ordine e gestiscono il finale di gara con intelligenza. Da registrare l´ottima prestazione di Antonio Trigiante che ha giganteggiato in difesa chiudendo ogni varco agli avanti gialloblù. Con questo successo il Ginosa allunga la striscia positiva a quattro risultati utili e lancia un segnale importante alle prossime avversarie. Domenica i biancazzurri osservano il turno di riposo da calendario e torneranno in campo il 17 aprile per ospitare al "Miani" il quotato Massafra, con l´obiettivo di allungare la striscia positiva e compiere un altro passo verso la salvezza diretta.
Domenico Ranaldo

Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it