26 Settembre 2020
area video

D.B.MANDURIA-GINOSA 1-0 Un Ginosa in emergenza cade di misura a Manduria

Videosintesi 2015-2016
D.B. MANDURIA: Pastorelli, Nodriano, Distratis, Mero (46´ S. Brunetti), A. Brunetti, Daggiano, S. Gallone (52´ Perrucci), Di Potenza, Balde, Fistetto, G. Gallone (65´ Olivieri). A disp.: Tolardo, Buccolieri, Modeo, Manzo. All. Gioia
GINOSA: Giampetruzzi, L. Ribecco, Maddalena (54´ Anzillotta), Donno, Ant. Trigiante, A. Ribecco, Novario (70´ Stano), R. Bozza, Orfino (54´ Comparato), Lovecchio, Castellano. A disp.: Larocca, Costantino, Maiullari, Pagone. All. Russo
ARBITRO: Acquafredda di Molfetta.
RETE: 64´ Fistetto su rigore.
NOTE: Ammoniti Distratis, S. Gallone e Olivieri (M), A. Ribecco, R. Bozza e Comparato (G).

MANDURIA – Sconfitta di misura per un Ginosa "incerottato" in quel di Manduria, in uno scontro diretto in chiave salvezza. Prestazione incolore dei biancazzurri che non hanno impensierito, per l´intero arco del match, l´estremo difensore messapico. Prima frazione avara di emozioni, con padroni di casa più pimpanti. L´unica azione degna di nota si registra al 23´ quando G. Gallone, su invito di Fistetto, conclude sottomisura impegnando severamente Giampetruzzi. Biancazzurri non pervenuti nei primi quarantacinque minuti. Nella ripresa ci si attende un Ginosa più reattivo, ma la musica non cambia. Il tecnico Russo effettua alcuni cambi per dare più intraprendenza alla squadra ma il copione non cambia. I padroni di casa, al contrario, entrano determinati nella ripresa e trovano la rete del successo. Dopo una fase di studio, al 64´ la Don Bosco passa: G. Gallone viene toccato in area e l´arbitro assegna il penalty che Fistetto trasforma con freddezza. A quel punto gli ospiti cercano di cambiare marcia ma la reazione è confusa e non produce nulla di buono. La gara scivola via senza grosse emozioni ed alla fine sono i padroni di casa a gioire per una vittoria importante che rilancia le quotazioni salvezza. Per il Ginosa, invece, una battuta d´arresto da smaltire in fretta e riscattarsi domenica nella gara interna contro l´ostico Norba Conversano, con l´intento di conquistare il bottino pieno per non essere risucchiati nella zona play-out distante ora solo un punto.
Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it