26 Settembre 2020
area video

FASANO-GINOSA 4-0 Un Ginosa sottotono a Fasano perde l´imbattibilità esterna

Videosintesi 2013-2014
FASANO: Lacirignola, Galiano (40´ st Salerno), Recchia, Ancona M., Pistoia, Lentini, Patronelli, Speciale, Ancona N. (37´ st Schiavone), Amodio, Chiatante (17´ st Leggiero). A disp.: Solito, Cosenza, Mastronardi, Diddio. All. Iacovazzi
GINOSA: Di Anna, Bozza, Orfino, Buttiglione, De Bellis (1´ st Perrone), Pagone (1´ st Delfino), Castellano, D´Onofrio (20´ st Lovecchio), Collocolo, Maggi, Dragone. A disp.: Mancino, Pavone, Mastrovito, Novario. All. Pizzulli
ARBITRO: Laraspata Cristiana di Bari.
RETI: pt 39´ Pistoia; st 7´ Ancona N., 36´ Pistoia, 44´ Amodio.
NOTE: Ammoniti Galiano e Chiatante (F), Castellano (G). Espulso al 33´ st Perrone (G) per proteste.

FASANO - Prima sconfitta esterna (la quarta stagionale) per il Ginosa che, al "Vito Curlo" di Fasano, cede nettamente al più quotato avversario e scivola a -6 dalla zona playoff. Privi di Fusco e Picci squalificati e dell´infortunato Presicci, i biancazzurri hanno contenuto gli attacchi dei padroni di casa per buona parte del primo tempo, soccombendo negli ultimi sei minuti prima dell´intervallo e producendo una timida reazione solo sul doppio svantaggio. Partenza decisa della capolista che al 7´ coglie un clamoroso palo con un´incornata sottomisura di Ancona M., sugli sviluppi di un angolo. Ancora Fasano pericoloso al 16´ quando una conclusione velenosa dal limite di Amodio chiama Di Anna ad intervento non facile in corner. I brindisini premono ed al 39´ sbloccano il risultato: sugli sviluppi di un angolo, Pistoia anticipa tutti e da pochi passi infila nel sacco. Ad inizio ripresa, il tecnico Pizzulli inserisce Perrone e Delfino per cambiare marcia ed essere più incisivi in fase avanzata. Al 1´ gli ospiti incutono paura con un tiro maligno dal limite di Dragone che termina di un soffio a lato. Passato il pericolo, i brindisini riprendono in mano il pallino del gioco ed al 7´ pervengono al raddoppio con Ancona N. che riprende una respinta dell´estremo difensore ospite su tiro di Amodio e sigla il 2-0. A quel punto i padroni di casa mollano leggermente la presa consentendo agli ospiti di tentare qualche sortita offensiva. Al 33´ Perrone protesta su un presunto fallo subito al limite dell´area, guadagnando anzitempo la via degli spogliatoi e, a quel punto, il match si fa ancora più in salita. Al 36´ il Fasano cala il tris con Pistoia (doppietta personale) che, sugli sviluppi di un corner, anticipa Di Anna e deposita in rete, mentre al 44´ giunge la quarta rete firmata da Amodio, la cui conclusione trova la leggera deviazione di un difensore che inganna Di Anna. Prossimo impegno per il Ginosa giovedì, al "Miani", nel recupero con lo United Mottola, mentre domenica riceve il Sibillano: due gare da vincere per restare agganciati al treno dei playoff.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it