26 Novembre 2020
area video

GINOSA-D.B.MANDURIA 2-0 Tutto nella ripresa: prodezza balistica di Tenerelli e replica di Costantino

Videosintesi 2015-2016

GINOSA: Giampetruzzi, Bozza F., Trigiante And., Stano, Novario, Cristella, Apicella (15´ st Tenerelli), Bozza R., Costantino, Donno (25´ st Leone), Lovecchio (34´ st Comparato). A disp.: Paradiso, Anzillotta, De Biasi, Trigiante Ant. All. Russo
D.B. MANDURIA: Pastorelli, Spadavecchia, Dinoi (18´ st Passiatore), Bonetti S., Bonetti A., D´Ambrogio, Pichierri, Dileverano, Mazza, Gallone S., Gallone G. (46´ st Nodriano). A disp.: Distratis, Dimaggio, De Gaetani, Fistetto. All. Abatematteo
ARBITRO: Bono di Bari.
RETI: st 16´ Tenerelli, 23´ Costantino.
NOTE: Ammoniti Apicella e Tenerelli (G), Dinoi, Bonetti A., D´Ambrogio, Mazza e Passiatore (M).

LATERZA - Seconda vittoria stagionale (seconda interna consecutiva) per il Ginosa che piega, al "Madonna delle Grazie" di Laterza, un modesto Don Bosco Manduria col più classico dei punteggi. Ancora una volta è la ripresa a premiare i ginosini, anche se nel primo tempo sono andati vicini al vantaggio colpendo un legno. Il tecnico Russo recupera a centrocampo due pedine importanti come Roberto Bozza e Tenerelli, con quest´ultimo che risulterà incisivo nella ripresa. Prima frazione equilibrata con maggiore pericolosità dei padroni di casa. Primo sussulto al 12´ quando Apicella, ben servito in profondità, supera Pastorelli in uscita ma si defila troppo rimettendo la palla al centro, dove la difesa ospite libera la minaccia. Al 20´ è Donno a provare la gran botta dal limite impegnando l´estremo difensore ospite in una parata non facile. La replica manduriana giunge al 22´ quando Gallone S., su calcio piazzato dal limite, chiama Giampetruzzi ad un intervento da applausi, il quale toglie la palla dall´incrocio. Alla mezzora il Ginosa va vicino al vantaggio con Costantino che, sugli sviluppi di una punizione, conclude a rete da distanza ravvicinata con la sfera che si infrange sulla traversa. Al 35´ ci prova Lovecchio con una staffilata dal limite che si spegne a fil di palo. La ripresa vede un Ginosa più determinato alla ricerca del bottino pieno e gli sforzi vengono premiati. Corre il 16´ quando i padroni di casa sbloccano il risultato su calcio piazzato dal limite: il tecnico Russo inserisce subito lo specialista Tenerelli che inventa una parabola maligna con la sfera che incoccia la traversa interna oltrepassando la linea. I messapici accusano il colpo ed al 19´ i biancazzurri, su azione di rimessa, si rendono pericolosi con Costantino che dal fondo serve in area un invitante pallone, con la difesa ospite che si salva in angolo. Il Ginosa preme ed al 23´ trova il raddoppio con Costantino che riprende una corta respinta di Pastorelli, su un tiro ravvicinato di Lovecchio ed insacca per il 2-0. A quel punto i biancazzurri gestiscono con ordine il risultato, agendo di rimessa. Ultimo sussulto al 47´ con una conclusione dal limite, per gli ospiti, di Gallone S. che sfila di poco a lato. Alla fine tre punti salutari per il Ginosa che risale posizioni in classifica e si colloca nei quartieri nobili. Prossimo impegno domenica in trasferta contro un ostico Norba Conversano, con l´intento di conquistare un risultato positivo per fare punti anche lontano da casa.
Domenico Ranaldo

Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it