19 Settembre 2020
area video

GINOSA-FASANO 0-1 Esordio amaro del Ginosa

Videosintesi 2013-2014
GINOSA: Larocca, Bozza, Orfino, Dragone (13´ st Fusco), Buttiglione, De Bellis, Carrera (9´ st Castellano), Lovecchio, Magno (30´ st Picci), D´Onofrio, Maggi. A disp.: Di Anna, Caffè, Pardo, Novario. All. Pizzulli
FASANO: Lacirignola, Pistoia, Valentini (47´ st Cosenza), Ancona, Recchia, Lentini, Patronelli, Speciale, Mastronardi (21´ st Leggiero), Brescia (30´ st Schiavone), Chiatante. A disp.: Solito, Laterza, Galasso, Curlo. All. Iacovazzi
ARBITRO: Schirinzi di Casarano.
RETE: 7´ st Ancona.
NOTE: Ammoniti Carrera, Lovecchio, Magno e D´Onofrio (G), Valentini e Chiatante (F).

GINOSA - Esordio amaro per il Ginosa in campionato che, tra le "mura amiche", cede di misura al cospetto del più quotato Fasano. I biancazzurri sono riusciti ad arginare, per quanto hanno potuto, la superiorità tecnica dei brindisini che, a loro volta, devono ringraziare il direttore di gara per qualche "favore" di troppo. La gara, comunque, è risultata sostanzialmente equilibrata e, almeno nel primo tempo, i valori tecnici differenti non si sono evidenziati. Prima frazione avara di emozioni con entrambe le squadre ad annullarsi a vicenda. Da registrare solo due occasioni di marca ospite. Al 13´ Mastronardi conclude da distanza ravvicinata con la sfera che si spegne a lato di poco, mentre al 37´ un tiro maligno di Ancona, sugli sviluppi di un calcio da fermo, sibila accanto al palo. La ripresa vede un Fasano più determinato ed intraprendente che riesce a portare a casa l´intera posta. Al 2´ ospiti pericolosi con Chiatante, il cui tiro ravvicinato, sugli sviluppi di una rimessa laterale, viene respinto sulla linea da Bozza e sul seguente tap-in Speciale calcia a lato. I brindisini insistono ed al 7´ trovano il gol-partita con la complicità dell´arbitro che inventa una punizione al limite: sugli sviluppi della stessa la palla giunge sul secondo palo dove Ancona è lesto ad insaccare. I padroni di casa accusano il colpo ed al 33´ rischiano grosso quando D´Onofrio perde palla nel ripartire consentendo a Schiavone di calciare dal limite, con la sfera che scheggia la traversa. Gli uomini del tecnico Pizzulli cercano di reagire ed al 39´ Maggi tenta di sfruttare un calcio piazzato dal limite sul quale Lacirignola è attento, mentre due minuti dopo Fusco conclude dal limite impegnando l´estremo difensore ospite in una parata a terra. Sino alla fine non succede più nulla, con gli ospiti che portano a casa il bottino pieno. Giovedì il Ginosa è atteso dal ritorno di Coppa Puglia, al "Miani", contro il Palagiano, mentre domenica farà visita al Sibillano Bari con l´intento di riscattare il ko odierno.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it