24 Novembre 2020
area video

Juniores: GINOSA-REAL SAN GIORGIO 4-1 Si chiude il sipario del "T.Miani" per la stagione della Juniores con un poker al Real

JUNIORES
A.S.D. GINOSA - A.S.D. REAL SAN GIORGIO 4-1 (32´ e 41´ Apicella, 66´ Comparato (r), 86´ Maiullari, 88´ Frascella)

A.S.D. GINOSA: Clemente; Ribecco (71´ Bianco), Cristella, Manicone; Trigiante, Criscuolo, Novario, Girardi (56´ Galante); Costantino, Apicella (67´ De Biasi), Comparato (67´ Maiullari).
A disp.: Pagone, Gigante, Pavone. All.: Francesco Russo.

A.S.D. REAL SAN GIORGIO: Cavallo (49´ Albano), Sammarco, Bellini, Quaranta, Galiandro, Alfeo, De Vita (46´ Masi), Mancini (80´ Marino), Semeraro, Ciracì (69´ Caricasulo), Santoro (71´ Frascella).
A disp.: Vecchio, Giovane. All.: Nicola Sanarica.

Arbitro: Antonio Di Giulio di Taranto.

NOTE: Ammoniti Girardi (G), Ciracì, Mancini, Quaranta, Bellini (SG).

GINOSA, 28 febbraio - Sette vittorie (otto sul campo) e due sconfitte, di cui una a tavolino: questo è il bilancio delle gare interne della juniores biancazzurra, che con il match contro il Real San Giorgio chiude gli incontri tra le mura amiche, visto che nei prossimi due impegni sarà di scena sul campo della Sudest (vincitrice del girone) e quello del Crispiano.
Difficile pretendere un gioco spumeggiante, così come dichiarato da mister Russo, visto che quasi tutti gli juniores vengono impiegati il giorno dopo anche in prima squadra, infatti i primi 45 minuti di Ginosa-Real San Giorgio non regalano particolari emozioni, se non la doppietta di Apicella, il quale al 32´ su una punizione dalla destra battuta da Criscuolo, sfrutta uno svarione difensivo ed a tu per tu con Cavallo mette a segno l´1-0, poi al 41´, ancora da un calcio di punizione battuto da un ispirato Criscuolo, svetta all´altezza del secondo palo, sorprendendo tutti, e trafigge per la seconda volta l´incerto portiere ospite.
Nel primo tempo quindi, i ragazzi dell´ex tecnico del Parma Club sfruttano appieno le uniche occasioni create e chiudono sul 2-0 in proprio favore, mentre il fanalino di coda del girone D resta a guardare per tutta la durata della prima frazione di gioco.
Nella ripresa, il Ginosa convince di più e crea più occasioni, la prima al minuto 48, con Costantino che serve Apicella, l´attaccante già autore di due reti però si vede sfumare la tripletta dal provvidenziale intervento di Cavallo con i piedi.
Al 52´, i ginosini ci provano su calcio piazzato, con una punizione da metà campo su cui Ribecco colpisce di testa ma trova la traversa a negargli il 3-0, mentre sul tap-in, Trigiante spara clamorosamente alto. Un quarto d´ora dopo, Costantino riceve palla in area di rigore, ma il subentrato Albano lo atterra, provocando così il calcio di rigore che verrà poi battuto da Comparato, che dagli 11 metri non calcia in maniera impeccabile ma riesce comunque ad essere efficace, trovando così l´ottavo centro stagionale, che vale il 3-0 in favore del Ginosa.
Nei minuti successivi, entrambi i tecnici si avvicendano nella più classica delle girandole di sostituzioni, mentre la partita volge al termine, anche se gli ultimi minuti regalano una rete per parte, prima quella dei padroni di casa, con Maiullari che scatta in posizione di offside che però l´arbitro non vede e solo davanti ad Albano, piazza la sfera e trafigge il portiere ospite per la rete del 4-0, poi il Real San Giorgio trova il gol della bandiera con Frascella che conclude con un destro ad incrociare che sorprende Clemente e si infila all´angolino.
Purtroppo per i biancazzurri, dal campo del Talsano non arrivano buone notizie, infatti la Sudest, grazie al successo per 2-1 sul terreno dei biancoverdi, conquista matematicamente il primo posto del girone D, il che vuol dire che sabato 7 marzo a Locorotondo, il Ginosa di mister Russo non dovrà andare a giocarsi una delle ultime occasioni per acciuffare la capolista, ma per cercare di finire al meglio un campionato che comunque è stato esaltante e che potrebbe vedere la compagine ginosina chiudere al secondo posto, un risultato di assoluto rispetto. A questi motivi si può aggiungere il fatto di cercare di essere l´unica squadra ad espugnare il campo della Sudest, il solo team imbattuto sul proprio campo e che all´andata si impose per 1-0 al "Teresa Miani", quindi "vendicare" il k.o. dello scorso 3 gennaio potrebbe essere uno stimolo in più per questa juniores.
Luca Ricciardi
Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it