24 Settembre 2020
area video

SPINAZZOLA-GINOSA 0-1 Anche in campionato un Ginosa con una partenza sprint

Videosintesi 2017-2018
N. SPINAZZOLA: Lagreca, Gallo (73´ Carbone), Lombardi, Pensa, Losappio, Ziri, Cardano (65´ Dascoli), Barrasso, Dinoia (84´ Bove), Quattromini, Macchiarulo. A disp.: Loiodice, Saponara, Calefato, Graziadei. All. Schiavone
GINOSA: Giampetruzzi, G. Bozza (84´ Egitto), Presicci, Donno (68´ Cippone), Romeo, Buttiglione, Ciampa, Bitetti, Paiano (91´ Cappiello), De Mitri (87´ Orfino), Perrone (80´ Troccoli). A disp.: Zingarelli, Novario. All. Pizzulli
ARBITRO: Antonio Pio Lauriola di Foggia (Assistenti: Federico Favilla e Francesco Di Muzio di Foggia).
RETE: 44´ Bitetti.
NOTE: Ammoniti Gallo, Lombardi, Pensa e Losappio (NS), Giampetruzzi, Presicci, Romeo e Perrone (G). Espulsi: al 95´ Pensa (NS) e Buttiglione (G).

PALAZZO S. GERVASIO – Esordio vincente per il Ginosa in Promozione (ritorno nel campionato cadetto regionale dopo ben 14 anni) che, sul neutro di Palazzo S. Gervasio, supera di misura un buon Spinazzola e guadagna i primi tre punti della stagione. Prestazione superba degli uomini di Pizzulli soprattutto nei primi quarantacinque minuti, dove tengono bene il campo con buone trame di gioco, realizzando anche la rete che decide il match. Schierati in campo, da subito, otto volti nuovi di qualità che alzano l´asticella del tasso tecnico biancazzurro. Buona partenza degli ospiti che all´11´ si rendono pericolosi con Paiano il quale, ben servito da Perrone, tenta un tiro a giro dal limite che sfiora il palo alla sinistra di Lagreca. Biancazzurri che crescono col passare dei minuti ed al 28´ il gol sembra cosa fatta quando Perrone, ben servito in profondità, anticipa l´estremo difensore in uscita con un tocco liftato, ma la sfera si stampa sul palo. Altra occasione al 33´ con Perrone che raccoglie un cross dalla destra ed incorna sottomisura, con la sfera che sorvola di poco la traversa. La rete sembra nell´aria e giunge sul finire di tempo (44´): l´argentino Romeo, su calcio piazzato dal limite, pennella in area un assist al bacio per l´inzuccata ravvicinata di Paiano, sul quale Lagreca si supera ma nulla può sul tap-in di Bitetti, lesto a ribadire nel sacco. La ripresa vede i padroni casa più intraprendenti ma poco lucidi in fase realizzativa ed un Ginosa a gestire con ordine la gara e sfruttare le ripartenze. Ospiti pericolosi al 65´ con Paiano che, di prima intenzione, tenta di sorprendere Lagreca con un pallonetto dalla lunga distanza, ma l´estremo di casa è attento. Al 71´ Macchiarulo tenta fortuna dal limite con una staffilata maligna che si spegne di poco a lato, mentre al 73´ Lombardi, sugli sviluppi di un angolo, conclude dal limite con la sfera che scheggia la traversa, pareggiando il conto dei legni. La compagine barese preme nei minuti finali alla ricerca del pari, ma gli ionici chiudono bene tutti gli spazi. Alla fine un successo condiviso con i circa trenta supporter ginosini del gruppo ultrà "il blocco" giunti in terra lucana per sostenere con calore la squadra e trascinarla alla vittoria. Prossimo impegno, per i biancazzurri, al "Miani" per l´esordio casalingo in Promozione contro l´ostico Audace Barletta vittorioso in casa contro la corazzata Martina: ci si attende il pubblico delle grandi occasioni per centrare un risultato positivo.

Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it