23 Settembre 2020
area video

SAN MARZANO-GINOSA 1-3 Un Ginosa strepitoso a San Marzano

Videosintesi 2013-2014
SAN MARZANO: D´Amicis, Teodoro C., Cicorella, Caputo, Perelli (23´ st Teodoro M.), Laterza, Deroma, Abatemattei, Latagliata, Di Napoli, Vecchio (47´ st De Padova). A disp.: Russo, Costantino, Mega. All. Valente
GINOSA: Di Anna, Bozza (1´ st Castellano), Orfino, Buttiglione, De Bellis, Pagone (18´ st Novario), Presicci, Collocolo, Picci, D´Onofrio, Peluso (29´ st Mastrovito). A disp.: Larocca, Delfino, Dragone, Guarino. All. Pizzulli
ARBITRO: Carella di Bari.
RETI: pt 1´ Presicci (G), 3´ Di Napoli (SM), 13´ Peluso (G); st 43´ Picci (G).
NOTE: Ammoniti Teodoro C., Caputo, Laterza, Abatemattei, Vecchio e Perelli (SM), Buttiglione (G). Espulso al 29´ st Laterza per somma di ammonizioni. Al 42´ pt D´Onofrio (G) fallisce un calcio di rigore.

SAN MARZANO - Il Ginosa espugna San Marzano con una prova convincente e risale in classifica al sesto posto, ad una sola lunghezza dalla zona play-off. Gara combattuta e divertente che ha visto prevalere il tasso tecnico maggiore degli ospiti, nonostante le assenze di Fusco, Lovecchio e Maggi. Prima frazione emozionante con i biancazzurri più intraprendenti. Pronti via ed al 1´ il Ginosa passa in vantaggio con Presicci che riprende una corta respinta della difesa locale sugli sviluppi di una punizione calciata da D´Onofrio e, con un destro fulmineo, trafigge D´Amicis. La risposta dei padroni di casa è immediata ed al 3´ il San Marzano perviene al pareggio con Di Napoli il quale, dal limite, scaglia un fendente che sorprende Di Anna. I biancazzurri ripartono a testa bassa ed al 13´ si riportano nuovamente in vantaggio con un´azione caparbia di Peluso che, imbeccato sulla fascia destra, si libera con eleganza di due difensori e, con un diagonale preciso, infila D´Amicis sul palo opposto. Al 24´ Abatemattei ci prova su calcio piazzato dai venti metri trovando un attento Di Anna che respinge con bravura. Gli ospiti controllano con ordine ed agiscono di rimessa sfruttando l´esperienza di Picci e la velocità di Peluso. Proprio Peluso, al 42´ scatta in velocità sulla fascia destra ed entrato in area, sulla linea di fondo, viene steso dal proprio marcatore inducendo il Sig. Carella (buona la sua direzione) ad assegnare il penalty: dal dischetto, D´Onofrio angola troppo fallendo una grande opportunità per mettere una seria ipoteca sul risultato. La ripresa vede un San Marzano volenteroso ma poco incisivo ed un Ginosa propositivo ad agire di rimessa. Al 4´ Di Napoli impegna severamente Di Anna con una conclusione velenosa dal limite, mentre al 7´ risponde Peluso con una staffilata dal limite che sorvola di poco la traversa. Biancazzurri ancora pericolosi al 10´ con una bella azione manovrata che vede Collocolo servire in area Picci il quale, da buona posizione, calcia di poco a lato. Il Ginosa è pungente in avanti ed al 33´ Novario conclude da distanza ravvicinata chiamando D´Amicis ad un intervento prodigioso in angolo. Al 43´ gli ospiti calano il tris e chiudono il match: Picci, ben servito da Novario, calcia improvvisamente dal limite infilando la sfera nell´angolo alla sinistra dell´estremo difensore locale. Domenica il Ginosa è atteso da una trasferta insidiosa, in mattinata (ore 11,00), nello scontro diretto con il Real Paradiso Brindisi, con l´intento di portare a casa un risultato positivo in chiave play-offDomenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it