17 Settembre 2021
area video

GINOSA-RACALE 0-0
Regge il bunker del Racale

Videosintesi 2021-2022
GINOSA: Gallitelli, Bruno (16' st Scatigna), Donvito, De Carlo (26' st Ranieri), Ola, Pulpito, Facecchia, Romeo, Saani (26' st Musa), Gori, Casale. A disp.: Schina, Bitetto, Guerra, Giordano, Brunone, Giannuzzi. All. Pizzulli
ATL. RACALE: Evangelista, Margagliotti, Romano, Casalino, Distasio, Magagnino, Botrugno (40' st Garcia), De Santis, Potenza (32' st Gomez), Pirretti, D. Corvaglia (15' st Castri). A disp.: Mele, Diouf, Maruccia, Panico, Gerardi, S. Corvaglia. All. Bruno
ARBITRO: Francesco Mallardi di Bari (Assistenti: Andrea Rizzi e Francesco Di Muzio di Foggia).
NOTE: Ammoniti Pulpito e Gori (G).
GINOSA – Esordio in campionato agrodolce per il Ginosa che pareggia al "Miani" contro un Racale guardingo e ben organizzato, abile a chiudere tutti i varchi e strappare un punto prezioso. Buona prova dei biancazzurri che hanno avuto diverse occasioni per centrare i tre punti ma, vuoi per sfortuna ed un po' di imprecisione, non sono riusciti a capitalizzare. Partenza decisa dei padroni di casa che dopo appena un giro di lancette vanno vicini al vantaggio con Casale, il cui tiro-cross maligno dalla destra, con Evangelista fuori causa, sembra infilarsi sul secondo palo ma un difensore respinge sulla linea. La replica ospite giunge due minuti dopo con Potenza che raccoglie un traversone basso dalla destra ed alza di poco la mira sottomisura. Al 13' altra occasione per gli uomini del tecnico Pizzulli quando Saani, dal limite, scarica una bordata che accarezza il palo alla destra del portiere. L'unico vero pericolo procurato dal Racale capita al minuto 18 quando, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Botrugno calcia al volo dal limite trovando la risposta da applausi di Gallitelli che respinge in angolo. Ultimo sussulto della prima frazione al 44' quando Casale pennella in area un traversone insidioso sul quale incorna sottomisura De Carlo trovando un reattivo Evangelista a neutralizzare la minaccia. La ripresa vede un Ginosa determinato ed arrembante alla ricerca del successo che sbatte contro il muro della compagine leccese. Il tecnico ginosino inserisce Musa e Ranieri per dare maggiore spinta offensiva in avanti ma il Racale, ben messo in campo, regge l'urto. Nel finale (40') capita sui piedi di Musa, in una mischia in area, l'occasione del vantaggio ma il tiro trova la respinta di un difensore che salva porta e risultato. Alla fine resta l'amaro in bocca per non essere riusciti a capitalizzare le diverse occasioni da rete ma la buona prestazione lascia ben sperare per il prosieguo del torneo. Da rivedere la prestazione del direttore di gara non in giornata per alcune decisioni discutibili ed alcuni gialli mancanti agli ospiti. Prossima gara per il Ginosa giovedì al "De Bellis" nel ritorno di Coppa Italia contro il Castellaneta con l'obiettivo di difendere il 3-0 maturato all'andata per passare il turno, mentre domenica trasferta insidiosa in quel di Grottaglie con l'intento di centrare il massimo risultato utile.
Domenico Ranaldo

Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it