01 Ottobre 2022
Area Video

RACALE-GINOSA 2-1 Un passo indietro del Ginosa rispetto alla prova di domenica scorsa.

Videosintesi 2021-2022
.
ATL. RACALE: Reho, Margagliotti, Romano, Pirretti, Casalino, Reyes, Botrugno, Silva, Potenza, Castri, Pennetta (41’ st Carciulo). A disp.: Cosi, Magagnino, Ciriolo, Maruccia, D. Corvaglia, S.Corvaglia, Hoxha, Manco. All. Mitri
GINOSA: Gallitelli, Bitetto, De Carlo, Guerra (32’ st Romeo), Ola, De Palma, Pulpito (41’ st Putignano), Dentamaro, Saani, Fumai, Facecchia (21’ st Lovecchio). A disp.: Tanzi, Verdano, Donvito, Tubazio, Schembri. All. Pizzulli

ARBITRO: Michele Criscuolo di Torre Annunziata (Assistenti: Davide Bono e Mario De Marzo di Bari).
RETI: pt 21’ Potenza (R), 27’ Fumai (G), 37’ Pirretti (R).
NOTE: Ammoniti Pirretti, Casalino e Reyes (R), De Palma (G).

GALATONE - Inizia con una sconfitta il girone di ritorno per il Ginosa che, sul neutro del “Gigi Rizzo” di Galatone, rimedia un ko di misura contro una diretta rivale per la salvezza. Prestazione poco convincente dei biancazzurri al cospetto di un Racale più determinato nel cercare il bottino pieno. Esordio amaro per il neo acquisto Dentamaro. Gara sostanzialmente equilibrata, in cui la compagine leccese è stata più cinica nel concretizzare le occasioni create. Partenza decisa dei padroni di casa che dopo appena due giri di lancette scheggiano la traversa con Potenza. Gli ospiti subiscono la maggiore aggressività dei leccesi che al 21’ sbloccano il risultato grazie a Potenza, bravo a raccogliere un invito dalla destra ed anticipare sottomisura Gallitelli. Gli uomini del tecnico Pizzulli riordinano le idee ed al 27’ trovano il pari grazie a Fumai che, appena dentro l’area, scarica un destro fulmineo che non lascia scampo a Reho. I biancazzurri tengono bene il campo ma al minuto 37 commettono una leggera disattenzione difensiva che costa il nuovo vantaggio del Racale siglato da un fendente dal limite di Pirretti che si infila alla sinistra di Gallitelli. Nella ripresa ci si attende un Ginosa più determinato per recuperare il risultato, ma risulta sterile in avanti. Il tecnico ginosino inserisce Lovecchio per dare maggiore peso in avanti ma il risultato non cambia. Da registrare solo un paio di occasioni per gli ospiti con Saani ed Ola con la sfera che termina di un soffio a lato. Alla fine è il Racale a gioire per tre punti pesanti in chiave salvezza, mentre per i biancazzurri si fa dura la strada per la salvezza, con soli due punti di vantaggio sulla zona play-out.
Domenica arriva al “Miani” il Grottaglie per un altro scontro diretto in chiave salvezza, in cui sarà indispensabile conquistare il bottino pieno per risollevare il morale e migliorare una classifica che attualmente fa paura.
Domenico Ranaldo
Prossimo Incontro
Prossimo incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie