23 Settembre 2020
area video

CRISPIANO-GINOSA 4-1 Nella ripresa un infortunio di Bozza e un arbitraggio discutibile spianano la strada alla rimonta del Crispiano

Videosintesi 2014-2015
.
R.S. CRISPIANO: Colucci G., Nitti (6´ st Fragnelli), Fedele, Solidoro, D´Arcangelo, D´Onghia, Santoro, Basile, Vapore, Bello (22´ st Orlando), Colucci A. (25´ st Sergio A.). A disp.: Albano, Clemente, Sergio S., Castellano. All. D´Onghia
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, Orfino (29´ st Castellano), Ribecco, Tenerelli, Cristella, Latagliata (45´ st Mastrovito), Criscuolo (36´ st Stano), Paiano, Brunone, Perrone. A disp.: Clemente, Girardi, De Iacovo, De Biasi. All. Pizzulli
ARBITRO: Giorgia Cacciapaglia di Bari.
RETI: pt 31´ Perrone (G); st 1´ Bello (C), 12´ D´Arcangelo (C), 29´ Fedele (C), 43´ Orlando (C).
NOTE: Ammoniti Solidoro e Santoro (C), Orfino, Tenerelli, Latagliata e Criscuolo (G). Espulso al 14´ st Cristella (G) per proteste.

CRISPIANO - Sconfitta al veleno per il Ginosa che recrimina per un arbitraggio molto discutibile che condiziona soprattutto il secondo tempo dei ginosini. La seconda rete dei padroni di casa nasce da una punizione invertita dalla Sig.ra Cacciapaglia che autorizza la ripresa del gioco mentre il portiere ginosino è intento a posizionare la barriera e da cui ne consegue l´espulsione del giovane Cristella per proteste giustificate. Un fischietto dal cartellino facile che ha commesso errori da entrambe le parti infuocando, in alcuni frangenti, gli animi degli attori in campo. Prima frazione di marca ospite. All´8´ Perrone raccoglie un cross dalla sinistra ed incorna sottomisura chiamando Colucci G. ad un intervento prodigioso in angolo. I biancazzurri risultano più intraprendenti ed al 31´ sbloccano il risultato: traversone dall´out sinistro e tiro improvviso di controbalzo di Perrone che infila la sfera nel "sette" dove Colucci G. nulla può. La timida reazione locale giunge al 40´ quando Vapore entra in area ma viene chiuso in angolo dalla tempestiva uscita di Giampetruzzi, con la complicità di Bozza. Nella ripresa si assiste ad un Crispiano più determinato e ad una metamorfosi del Ginosa che affonda anche grazie ad alcuni errori dell´arbitro. Pronti via ed al 1´ i gialloblu di casa pareggiano le sorti grazie ad un pallonetto beffardo di Bello sull´uscita di Giampetruzzi e ad un incertezza di Bozza che spiana la strada all´attaccante crispianese. A quel punto i padroni di casa salgono di tono e gli ospiti vanno in affanno. Al 12´ l´episodio che decreta il sorpasso del Crispiano con la punizione invertita nei pressi dell´area ginosina e, sul cui sviluppo, D´Arcangelo inzucca sottoporta siglando il 2-1. La rete scatena le proteste dei ginosini con il rosso sventolato a Cristella. Con l´uomo in più il Crispiano trova vita facile ed al 29´ Fedele realizza il tris con un tiro dal limite, a mezz´altezza, che trafigge l´estremo difensore ospite. La gara va in archivio e sui titoli di coda mette il sigillo Orlando che al 43´ realizza il 4-1 che chiude la contesa. Prossimo impegno per il Ginosa domenica al "Miani" contro il Norba Conversano, che chiuderà il 2014 ed in cui cercherà l´immediato riscatto per navigare in acque più tranquille.
Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it