26 Novembre 2020
area video

GINOSA-LEPORANO 3-1 Un grande Ginosa affonda il Leporano e conquista la meritata salvezza

Videosintesi 2014-2015
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, Orfino, Ribecco, Pizzolla (32´ st Latagliata), Cristella, Novario, Tenerelli, Paiano, Brunone, Costantino (10´ st Apicella). A disp.: Stano, Criscuolo, Pavone, Castellano, Comparato. All. Pizzulli
LEPORANO: D´Amicis, Sampietro (26´ st Perrucci), Ceppato, Caforio, Vinci, Casula, Ingrosso, Lisi, Carrieri, Taglio (35´ st Massafra), Masella. A disp.: Dimitri, Tripaldi, Rinaldi, Taurino. All. Palese
ARBITRO: Campanella di Taranto.
RETI: pt 31´ Paiano (G), 41´ Costantino (G); st 1´ Vinci (L), 23´ Paiano (G).
NOTE: Ammoniti Bozza, Brunone e Costantino (G), Casula, Lisi e Taglio (L). Espulso al 45´ st Brunone (G) per somma di ammonizioni.

GINOSA - Vittoria doveva essere e vittoria è stata: il Ginosa travolge al "Miani" il quotato Leporano (terza forza del torneo) con un secco 3-1, confermandosi squadra "ammazza-grandi" tra le "mura amiche" e conquista la matematica certezza della salvezza diretta con tre giornate d´anticipo. Una salvezza che porta la firma, oltre dei senior, anche dei diversi juniores scesi in campo durante la stagione che hanno contribuito non poco al raggiungimento dell´obiettivo. Gli uomini di Pizzulli hanno disputato una prestazione superlativa meritando in pieno il successo. Prima frazione di marca ginosina con doppio vantaggio dei padroni di casa. Al 17´ Tenerelli scende sulla fascia sinistra e serve in area Costantino il cui tiro termina a lato di poco, mentre al 27´, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Orfino conclude da distanza ravvicinata centrando l´esterno della rete. La replica ospite giunge alla mezzora quando Ingrosso, su punizione dai venti metri, impegna Giampetruzzi che si supera sul tap-in ravvicinato di Taglio. Passa un minuto ed i padroni casa passano in vantaggio: assist filtrante di Brunone raccolto da Paiano che, dal limite, scaglia un destro fulmineo con la sfera che incoccia sul palo interno e termina nel sacco. Gli ospiti accusano il colpo ed al 41´ subiscono il raddoppio: Tenerelli ruba palla vicino l´area avversaria e serve un pallone invitante per Costantino che, libero nel cuore dell´area, trafigge D´Amicis con un tocco liftato. Al 43´ il Ginosa potrebbe triplicare con Paiano che, ben assistito da Brunone, conclude da distanza ravvicinata con la sfera che termina di poco a lato. La ripresa vede un Ginosa poco attento nei primi minuti ma in crescendo nel corso della gara. Passa un giro di lancette ed il Leporano accorcia le distanze riaprendo il match: sugli sviluppi di una punizione calciata da Casula, Giampetruzzi respinge corto e Vinci ringrazia finalizzando il tap-in. I biancazzurri si ricompattano ed al 15´ vanno vicini alla terza rete con Tenerelli che, su calcio piazzato dall´out destro, colpisce la parte alta della traversa, mentre al 18´ il neo entrato Apicella, ben servito da Paiano, conclude da distanza ravvicinata lambendo il palo alla destra di D´Amicis. I padroni di casa premono ed al 23´ trovano la rete del 3-1 grazie a Paiano che, ben servito da Brunone, infila con un destro sottomisura firmando la doppietta personale. A quel punto gli ospiti crollano mentalmente ed il Ginosa sfiora il poker per ben due volte con Tenerelli: prima al 33´ con una staffilata dai venti metri che termina di poco a lato e poi al 36´ con una punizione dalla distanza sulla quale è reattivo D´Amicis che si rifugia in angolo. Al triplice fischio esplode la gioia dei biancazzurri non solo per la salvezza raggiunta ma anche per il nono posto conquistato a discapito del Don Bosco Manduria (fermo per il turno di riposo). Prossimo impegno per il Ginosa domenica proprio nello scontro diretto in trasferta contro il Don Bosco Manduria, con l´intento di conquistare un risultato positivo per difendere la nona piazza.
Domenico Ranaldo


Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it