26 Novembre 2020
area video

Norba CONVERSANO-GINOSA 1-0 Il Ginosa approccia con presunzione e rimedia una brutta sconfitta

Videosintesi 2014-2015
.
N. CONVERSANO: Girolamo, Bellacosa, Grimaldi, Pascalicchio, Montanaro, Golemi, Carbonara, Gentile, Tauro (39´ st Amodio), Locafaro, Cavallaro. A disp.: Sacchetti, Lolivo. All. Colucci
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, Orfino, Ribecco, Pizzolla (20´ st Apicella), Cristella, Latagliata (14´ st Brunone), Stano (43´ st Costantino), Comparato, Tenerelli, Perrone. A disp.: De Biasi, Criscuolo, De Iacovo. All. Pizzulli
ARBITRO: Rizzi di Foggia.
RETE: 7´ st Carbonara.
NOTE: Ammoniti Bellacosa, Grimaldi e Montanaro (C), Perrone (G).

CONVERSANO - Il Ginosa esce sconfitto di misura dal "P. Lorusso" nello scontro diretto contro il Conversano, ma resta a debita distanza (+5) dalla zona play-out. Un ko meritato e senza alibi per i biancazzurri che hanno fornito una prestazione incolore, impegnando il portiere locale solo nel finale: forse con un pizzico di cattiveria in più e con un impegno maggiore si poteva strappare anche un punto. Prima frazione poco entusiasmante con padroni di casa più intraprendenti ma spuntati in fase avanzata. L´unica azione degna di nota si registra al 15´ quando Gentile, su calcio piazzato dal limite, manda la sfera a lato di poco. Ospiti, invece, non pervenuti. Nella ripresa ci si attende un Ginosa più determinato ed intraprendente, ma sono i baresi ad essere più pericolosi e con maggiore voglia di successo. Passano sette minuti ed il Conversano trova la via della rete in maniera fortunosa, complice anche una disattenzione difensiva ginosina: Bozza perde palla nella propria trequarti e favorisce la ripartenza barese, finalizzata da Carbonara che, con un tiro maligno dal limite, sorprende Giampetruzzi il quale considera la traiettoria fuori mentre la sfera assume un effetto strano terminando nel sacco. La reazione ospite giunge al 15´ quando Tenerelli apre sull´out destro per Brunone che dal fondo taglia l´area con un traversone maligno sul quale Perrone giunge con un attimo di ritardo. Al 24´ il Conversano va vicino al raddoppio con una punizione velenosa dal limite calciata da Carbonara che lambisce il palo alla destra di Giampetruzzi. I biancazzurri appaiono contratti e confusi nelle idee, non riuscendo ad impensierire seriamente il portiere locale, mentre i baresi controllano con ordine la gara cercando di sfruttare le ripartenze. Solo al 47´ gli ospiti si rendono veramente pericolosi andando vicini al pari con Perrone che, su calcio piazzato dal limite, impegna severamente Girolamo il quale toglie dall´incrocio la palla del possibile 1-1. Alla fine una sconfitta che deve far meditare e dalla quale ripartire per riscattarsi già domenica nell´impegno ostico casalingo contro il quotato Leporano (terza forza del torneo), con l´obiettivo di centrare un risultato positivo per avvicinare il traguardo della salvezza diretta.
Domenico Ranaldo
Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it