19 Settembre 2020
area video

GINOSA-PEZZE 0-0 Il Ginosa non riesce ad abbattere le barricate del Pezze

Videosintesi 2013-2014
GINOSA: Di Anna, Bozza, Orfino, Buttiglione, Fusco, Pagone, Presicci, D´Onofrio, Picci (49´ st Novario), Lovecchio, Perrone (22´ st Maggi). A disp.: Larocca, De Bellis, Dragone, Castellano, Delfino. All. Pizzulli
PEZZE: Comes, Carparelli, Cisternino, Pace (14´ st De Lorenzo), Telesca, Renna G., Albanese, Santoro, Micele, Tunzi, Renna V. A disp.: Caramia, Palmisano, Taddeo, D´Errico, Chirico, Neglie. All. Insanguine
ARBITRO: Abbinante di Bari.
NOTE: Ammoniti Bozza e Pagone (G), Carparelli, Pace, Telesca, Albanese, Santoro e Tunzi (P). Espulso al 3´ st Pagone (G) per somma di ammonizioni.

GINOSA - Pari agrodolce per il Ginosa che al "Miani" impatta per 0-0 contro un Pezze guardingo e poco propositivo, giunto in terra jonica con l´intento di portare a casa un punto prezioso. Se poi ci aggiungiamo che i brindisini hanno mostrato un agonismo sopra le righe ed hanno giocato in superiorità numerica per tutta la ripresa senza prevalere, questo avvalora ancora di più la prestazione dei padroni di casa. Prima frazione di marca ginosina, con i primi quindici minuti in cui gli ospiti hanno sofferto l´intraprendenza dei biancazzurri. Pronti via ed al 2´ Presicci incorna da distanza ravvicinata costringendo Comes agli straordinari, mentre al 5´ D´Onofrio, su calcio piazzato dal limite, lambisce il palo alla destra del portiere brindisino. Il Pezze si fa vedere solo al 37´ quando un tiro velleitario di Tunzi, su punizione dal limite, termina a lato di poco. Nella ripresa i padroni di casa, nonostante l´uomo in meno, tengono testa ai quotati avversari, sfiorando la vittoria nel finale. Al 3´ l´episodio che sfavorisce il Ginosa costretto a giocare in dieci: Pagone entra in area e, sulla linea di fondo, viene a contatto con un difensore terminando a terra ma l´arbitro, inspiegabilmente, opta per la simulazione, estraendo con troppa fretta il secondo giallo che costa l´espulsione al numero sei ginosino. Al 32´ Fusco ci prova con una staffilata su punizione dalla distanza impegnando severamente Comes che respinge con affanno, mentre al 48´ Presicci spizzica in area servendo un pallone invitante per Picci che, sottoporta, manca l´impatto con la sfera ed il Pezze ringrazia portando a casa un punto prezioso e conservando l´imbattibilità stagionale. Alla ripresa, dopo la sosta natalizia, il Ginosa sarà impegnato nell´insidiosa trasferta di Palagiano, con l´obiettivo di portare a casa un risultato positivo.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it