24 Novembre 2020
area video

PALAGIANO-GINOSA 1-3 Un Ginosa autoritario a Palagiano ristabilisce la regola del 3

Videosintesi 2013-2014
PALAGIANO: Miola, Coronese, Marchione, Castiglia, Accetta (34´ st De Mare), Riformato, Di Pierro, Lazzaro, Shkiezi (14´ st Ciccarese), Annese, Giungato. A disp.: Ricolla, Dentice, Massimo, Ossini. All. Tedeschi
GINOSA: Di Anna, Castellano, Orfino, Buttiglione, De Bellis (44´ st Dragone), Fusco, Delfino (18´ st Novario), D´Onofrio, Picci, Lovecchio, Maggi (45´ st Mastrovito). A disp.: Larocca, Vecchione, Portararo, Pavone. All. Pizzulli

ARBITRO: Costa di Casarano.
RETI: pt 40´ Riformato (P) su rig.; st 22´ Picci (G), 28´ Fusco (G), 40´ Maggi (G).
NOTE: Ammoniti Castiglia, Accetta, Lazzaro e De Mare (P), Buttiglione e Novario (G). Espulso al 12´ st Giungato (P) per fallo di reazione.

PALAGIANO - Anche nel nuovo anno il Ginosa conferma il buon andamento esterno espugnando il "Marco Stea" di Palagiano e guadagna punti sulle diretti rivali per la zona playoff che inciampano. Prova superlativa dei biancazzurri che hanno dovuto rincorrere il risultato dopo che alla fine del primo tempo li vedeva soccombere per 1-0. Il Palagiano, dal canto suo, ha espresso il miglior gioco nella prima frazione, anche se il vantaggio è arrivato su un rigore molto discutibile e con il numero uno ginosino poco impegnato per l´intero arco del match. Partenza decisa dei padroni di casa che al 13´ si rendono pericolosi con un tiro velenoso dal limite di Giungato che chiama Di Anna ad una respinta non facile in angolo. La replica ospite giunge al 34´ quando Lovecchio conclude dal limite impegnando severamente Miola. Al 40´ l´episodio che schioda il risultato di parità: sugli sviluppi di un angolo, l´arbitro ravvisa una dubbia irregolarità in area ginosina concedendo generosamente il penalty al Palagiano, che Riformato trasforma per il vantaggio locale. La ripresa vede un Ginosa molto determinato ed intraprendente che ribalta il risultato realizzando tre reti di pregevole fattura. Al 12´ i padroni di casa restano in dieci per un´ingenuità di Giungato che rifila una testata a D´Onofrio, guadagnando anzitempo gli spogliatoi. Al 19´ il pari sembra cosa fatta quando un tiro dalla distanza di Fusco viene intercettato da Maggi la cui conclusione ravvicinata lambisce il palo. E´ il preludio al gol che giunge al 22´ quando Castellano serve sulla profondità Maggi che appoggia di testa per Picci il quale infila Miola in uscita: 1-1. Gli ospiti prendono il controllo della gara ed al 28´ ribaltano il risultato: sugli sviluppi di una punizione, Picci allarga di prima per Fusco che, appena dentro l´area, fulmina Miola con un diagonale preciso ed angolato. Al 40´ i biancazzurri, su azione di rimessa, calano il tris: Picci riparte da centrocampo ed avanza indisturbato servendo sulla destra l´accorrente Novario che, appena dentro l´area, serve di prima Maggi, il quale si libera con eleganza di un difensore e con un destro preciso trafigge Miola. Infine al 49´ Fusco lascia partire dal limite una sventola che impegna severamente l´estremo difensore locale. Prossimo impegno per il Ginosa giovedì al "Miani" nel recupero contro il Real San Giorgio, per uno scontro diretto che può far avanzare i biancazzurri verso le posizioni di vertice, mentre domenica, sempre al "Miani", sarà di scena il Castellana.
Domenico Ranaldo
Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it