29 Settembre 2020
area video

GINOSA-REAL SAN GIORGIO 0-1 Ginosa dai due volti, deconcentrato nel primo tempo, determinato e sfortunato nella ripresa. Arbitraggio non all´altezza.

Videosintesi 2013-2014
GINOSA: Di Anna, Bozza, Orfino (32´st Perrone), Buttiglione, Novario (2´st Collocolo), Pagone, Presicci, D´Onofrio, Picci, Lovecchio, Maggi (18´ st De Bellis). A disp.: Mancino, Castellano, Delfino, Dragone. All. Pizzulli
REAL S. GIORGIO: Gravame, Appeso, Pisano, Troccoli, Friuli, Rabindo, Catapano (38´ st Ciafardino), Izzo, De Comite, Bevilacqua, Lo Bianco (46´ st Scardicchio). A disp.: Quitti, Cito, Giantomasi, Semeraro, D´Ippolito. All. Marinelli

ARBITRO: Mecca di Brindisi.
RETE: 18´ pt Lo Bianco.
NOTE: Ammoniti Bozza, Orfino, Buttiglione, D´Onofrio, Picci, Lovecchio e Maggi (G), Friuli, Izzo e Bevilacqua (RSG). Espulso al 42´ st Buttiglione (G) per somma di ammonizioni.

GINOSA - Nella gara di recupero della terza giornata, non disputata lo scorso 13 ottobre 2013 per gli eventi alluvionali che colpirono la cittadina jonica, il Ginosa stecca al "Miani" contro il Real San Giorgio e sciupa una grande occasione per avvicinare la zona playoff. Gli ospiti, dal canto loro, hanno disputato una buona gara, mostrando una buona organizzazione di gioco e portando a casa un successo che li proietta al secondo posto in classifica a due lunghezze dalla capolista Fasano. Da sottolineare l´insufficiente prestazione del direttore di gara che ha commesso errori clamorosi da ambo le parti. Prima frazione meglio giocata dagli ospiti che realizzano il gol-partita. Al 10´ primo brivido per i padroni di casa con Lo Bianco che, su calcio piazzato dal limite, coglie il palo alla sinistra di un sorpreso Di Anna. La replica ginosina giunge al 13´ quando un tiro velenoso dal limite di Pagone trova il riflesso prodigioso di Gravame che respinge in angolo. Al 18´ il Real S. Giorgio passa in vantaggio: sugli sviluppi di una punizione, la difesa locale respinge la minaccia e sul proseguimento dell´azione Lo Bianco viene lasciato colpevolmente solo nel cuore dell´area, il quale raccoglie l´invito del compagno e trafigge Di Anna in uscita. La reazione biancazzurra è sterile e confusionaria ed al 35´ Buttiglione ci prova su calcio piazzato dalla distanza chiamando Gravame agli straordinari. La ripresa vede un Ginosa più determinato per riequilibrare il risultato ma il punteggio non cambia. Al 3´ il neo entrato Collocolo, sugli sviluppi di una rimessa laterale, sfiora leggermente di testa la sfera a pochi passi dalla porta mancando una ghiotta occasione per il pareggio. I biancazzurri ci credono ed al 20´ la dea bendata non è favorevole quando una staffilata dai venti metri di Lovecchio colpisce la parte interna della traversa con la sfera che rimbalza in campo. I padroni di casa avanzano il baricentro esponendosi al contropiede ospite ed al 33´ Di Anna è superlativo su una conclusione maligna dal limite di De Comite. Il forcing finale ginosino non produce i frutti sperati, con gli ospiti che portano a casa tre punti importanti per la vittoria finale del torneo (Fasano permettendo), mentre i biancazzurri restano ad un punto dalla zona playoff con una gara da recuperare. Prossimo impegno per il Ginosa domenica al "Miani" contro il Castellana in cerca di un immediato riscatto.
Domenico Ranaldo

Realizzazione siti web www.sitoper.it