26 Novembre 2020
area video

GINOSA-TUTURANO 5-0 Un grande Ginosa asfalta il Tuturano

Videosintesi 2014-2015
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, Orfino, Busco, Tenerelli (19´ st Lombardi), Brunone, Novario, Miraglia, Perrone (31´ st Matera), Aiello (36´ pt Mastrovito), Latagliata. A disp.: Clemente, Girardi, Castellano, De Iacovo. All. Russo (Pizzulli squalif.)
TUTURANO: Saponaro, Minelli, Elia (27´ pt Gargiulo (22´ st Urso)), Franciosa, Costantini, Fai (9´ st Matteo), Isidoro, De Virgilio, Taurisano, Cosma, Sardano. A disp.: Mauro, Cavaliere, De Giorgi, D´Amanzo C. All. D´Amanzo G. (squalif.)
ARBITRO: Nasca di Bari.
RETI: pt 17´ Miraglia, 35´ Aiello; st 3´ Orfino, 23´ Miraglia, 29´ Brunone.
NOTE: Ammoniti Elia, Costantini, Fai, Taurisano, Cosma e Sardano (T). Espulso al 32´ pt Costantini (T) per proteste.

GINOSA - Prestazione convincente e primi punti nel paniere: obiettivo centrato dal Ginosa che travolge al "Miani" un modesto Tuturano e conquista il primo successo dopo tre gare. Match senza storia con i biancazzurri padroni del campo e brindisini timorosi. Partono decisi gli uomini di Russo (Pizzulli in tribuna per squalifica) che al 7´ si rendono pericolosi con Miraglia che impegna severamente Saponaro con una conclusione maligna. Passano dieci minuti ed il Ginosa passa in vantaggio: Tenerelli apre sulla destra per Novario che dal fondo serve in area un assist invitante per l´accorrente Miraglia, il quale anticipa tutti ed insacca sottoporta. Al 24´ Aiello, ben servito in profondità, calcia sull´uscita del portiere con la sfera che lambisce il palo. Al 32´ il Tuturano resta in dieci per l´espulsione di Costantini, reo di reiterate proteste nei confronti dell´arbitro. I biancazzurri premono ed al 35´ raddoppiano con Aiello che, ben servito da Perrone, si invola verso la porta e dopo aver dribblato il portiere in uscita infila nella porta sguarnita. Nell´occasione, l´attaccante ginosino si infortuna leggermente lasciando il posto a Mastrovito. Al 41´ è Perrone a rendersi pericoloso con un fendente dalla distanza sul quale Saponaro si oppone con bravura. Sul finire di tempo break dei brindisini con Taurisano che, sugli sviluppi di un calcio piazzato, incorna sottomisura accarezzando la traversa. Nella ripresa il copione non cambia con i biancazzurri padroni del campo ed ospiti evanescenti. Al 3´ il tris è firmato da Orfino che, sugli sviluppi di un angolo, schiaccia di testa sottomisura infilando alle spalle si Saponaro. Al 12´ su azione di rimessa ben orchestrata, Miraglia serve un assist invitante per Mastrovito il quale, a porta spalancata, manda incredibilmente a lato, mentre un minuto dopo lo stesso Mastrovito, da buona posizione, alza di poco la mira. Il poker sembra nell´aria e giunge puntuale al 23´ sull´asse Orfino-Miraglia, con quest´ultimo che finalizza con un tiro sotto l´incrocio firmando la doppietta personale. Al 29´ vi è gloria anche per il giovane Brunone che, dopo aver vinto un rimpallo in area, scarica un preciso diagonale che si infila alla destra di un impietrito Saponaro. Infine al 43´ l´estremo difensore brindisino compie un doppio intervento prima su una conclusione ravvicinata di Matera e poi sul tap-in in sforbiciata di Latagliata. Prossimo impegno per il Ginosa domenica in trasferta nell´insidioso match contro i Delfini Rossoblu, con l´intento di continuare sulla strada intrapresa e portare a casa un risultato positivo.

Domenico Ranaldo
Prossimo Incontro
SPONSOR
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it