24 Settembre 2020
area video

Ginosa, sotto di due reti, nella ripresa rimonta e vince con una tripletta di uno scatenato Miraglia.

Videosintesi 2014-2015
TALSANO: Gravame, Mattia (5´ st Carieri), Giannattasio, Erente, Maffei, Galeandro, Cito, Piepoli, Peluso, Lisi, Delapis (34´ st Margari). A disp.: Gravina, Conte, Ceci, Agnoletti, Giosa. All. Molino
GINOSA: Giampetruzzi, Bozza, De Iacovo, Busco, Brunone, Castellano (17´ pt Loforese), Novario, Miraglia (36´ st Pavone), Perrone (28´ st Dimatera), Lovecchio, Latagliata. A disp.: Clemente, Girardi, Mastrovito, Ribecco. All. Russo (Pizzulli squalif.)
ARBITRO: Massari di Molfetta.
RETI: pt 8´ Peluso (T), 27´ Lisi (T); st 1´ (rig.), 11´ e 30´ Miraglia (G).
NOTE: Ammoniti Piepoli (T), Busco, Brunone, Miraglia, Lovecchio e Loforese (G).

TALSANO - Rimonta strepitosa del Ginosa che, seppur decimato da squalifiche ed infortuni, gioca un secondo tempo da grande squadra ribaltando il doppio svantaggio maturato nel primo tempo e conquista un importante successo esterno che rilancia le quotazioni in classifica. Mattatore dei biancazzurri l´estroso Miraglia che realizza una splendida tripletta mandando al tappeto un Talsano frastornato. Prima frazione di marca biancoverde con ospiti evanescenti. All´8´ i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Peluso che conclude dal limite sorprendendo l´estremo difensore ginosino. Il Talsano preme ed al 25´ va vicino al secondo gol con un tiro-cross maligno di Cito che si stampa sulla traversa. E´ il preludio al raddoppio che giunge al 27´ grazie ad un incursione di Liso che trafigge Giampetruzzi con un preciso sinistro dal limite. Gli ospiti, frastornati, hanno una timida reazione al 33´ quando Perrone, ben servito in profondità, calcia da buona posizione angolando troppo la mira con la sfera che sfila sul fondo. La ripresa vede un Ginosa cambiare decisamente marcia sovrastando l´avversario con orgoglio e carattere e centrando un successo insperato. Pronti via ed al 1´ i biancazzurri accorciano le distanze grazie ad un rigore trasformato da Miraglia ed assegnato dall´arbitro per un fallo di mani in area. Gli ospiti premono ed all´11´ pervengono al pareggio: Miraglia, ben servito in profondità, conclude da distanza ravvicinata trovando l´opposizione di Gravame che nulla può sul tap-in dello stesso numero otto ginosino. Il Talsano accusa il colpo ed al 18´ Novario, su invenzione di Brunone, si presenta solo davanti a Gravame ma calcia a lato di poco. Gli ospiti ci credono ed alla mezzora completano la "remuntada": Latagliata vince un contrasto sulla fascia sinistra e dal fondo crossa al centro per l´accorrente Miraglia il quale infila un sorpreso Gravame, firmando la tripletta personale. I padroni di casa vanno in apnea ed al 39´ rischiano di subire il poker ad opera di Dimatera che, da buona posizione, calcia incredibilmente a lato. Sino alla fine non accade più nulla, con gli ospiti che controllano con ordine gli ultimi minuti e portano a casa una vittoria importante e salutare. Prossimo impegno domenica al "Miani" nella gara interna contro il Palagiano con l´obiettivo di dare continuità al successo odierno.
Domenico Ranaldo


Realizzazione siti web www.sitoper.it